La Correzione dell’errore

L’attenzione dell’ego per gli errori degli altri non è il genere di attenzione che lo Spirito Santo vuole che tu mantenga. Gli ego sono critici in terminj del tipo di “senso” che rappresentano. Capiscono questo tipo di senso, perché per loro è sensato. Per lo Spirito Santo non ha alcun senso.

Per l’ego è gentile e buono sottolineare gli errori e “correggerli”. Questo è perfettamente sensato per l’ego, che è inconsapevole di cosa siano gli errori e di cosa sia la correzione. Gli errori sono dell’ego, e la correzione degli errori sta nell’abbandono dell’ego. Quando correggi un tuo fratelo, gli stai dicendo che ha torto. Può non aver senso in quel momento, ed è certo che , se sta parlando dal punto di vista dell’ego, non avrà senso. Ma il tuo compito è anche in questo caso di diegli che ha ragione. Non glielo dici verbalmente, se sta parlando in modo sciocco. Ha bisogno di correzione a un altro livello, perchè il suo errore è a un altro livello. Ha comunque ragione, poiché è un figlio di Dio. Il suo ego ha sempre torto, non importa cosa esso dica o faccia.

Se puntualizzi gli errori dell’ego di tuo fratello, li stai vedendo attraverso i tuoi, perché lo Spirito Santo non percepisce i suoi errori. Questo deve essere vero dato che non c’è comunicazione tra l’ ego lo Spirito Santo. L’ego non ha senso, e lo spirito santo non cerca di comprendere nulla che sorga da esso. Siccome non lo comprende, non lo giudica, sapendo che niente di ciò che l’ ego fa ha alcun significato.

Quando reagisci in qualsiasi modo gli errori, non stai ascoltando lo Spirito Santo. Egli li ha semplicemente tralasciati, e se dai loro attenzione non lo stai ascoltando. Se non lo ascolti, stai ascoltando il tuo ego e sei altrettanto poco sensato quanto il fratello di cui percepisci gli errori. Questa non può essere correzione. Tuttavia è più che una semplice mancanza di correzione per lui. È la rinuncia la correzione in te stesso.

Tu non puoi correggere te stesso. È quindi forse possibile, per te correggere un altro? Tuttavia puoi vederlo veramente, perché è possibile che te vederti veramente. Non dipende da te cambiare tuo fratello, ma se specialmente accettarlo così com’è. I suoi errori non vengono dalla verità che è in lui, e solo questa verità ti appartiene. I suoi errori non possono cambiare ciò, e non possono avere alcun effetto sulla verità in te. Percepire errori in chiunque, e reagire ad essi come se fossero reali, è renderli reali per te. Non potrai evitare di pagare il prezzo per questo, non perché tu venga punito per ciò, ma perché stai seguendo la guida sbagliata e quindi perderai la tua strada.

Quando un fratello si comporta in modo folle, per guarirlo solo percependo e lui la sanità mentale. Se percepisci lui i suoi errori e li accetti, sta accettando i tuoi. Se vuoi dare i tuoi errori allo Spirito Santo, devi fare lo stesso con i suoi. A meno che questo non diventi l’unico modo con cui tratti tutti gli errori, non potrai capire come tu tutti gli errori vengono disfatti. In cosa è differente questo dal dirti che impari ciò che insegni? Tuo fratello ha ragione quanto te, e se pensi che abbia torto stai condannando Te stesso.

Gli errori di tuo fratello non sono suoi, non più di quanto siano tuoi tuoi errori. Accetta come reali suoi errori, e avrai attaccato te stesso. Se vorrai trovare la tua strada e mantenerla, vedi solo la verità al tuo fianco perché camminate insieme. Lo spirito Santo in te perdona tutte le cose in te e in tuo fratello. I suoi errori sono perdonati insieme ai tuoi. L’espiazione non è più separata dall’amore. L’espiazione non può essere separata perché viene dall’amore. Ogni tentativo che fai di correggere un tuo fratello significa che credi possibile che la correzione sia fatta da te, e questo può essere solo l’arroganza dell’ego. La correzione è di Dio che non comosce arroganza.

Lo Spirito Santo Perdona ogni cosa perché Dio ha creato ogni cosa. Non assumerti la sua funzione o ti dimenticherai la tua. Accetta solo la funzione da guarigione nel tempo, perché questo lo scopo del tempo.

Dio ti ha dato la funzione di creare nell’eternità. Non hai bisogno di imparare ciò, ma hai bisogno di imparare a volerlo. Per questo è stato fatto ogni apprendimento. Questo è il modo in cui lo spirito santo utilizza una capacità di cui non hai bisogno, ma che hai fatto. Dalla lui! Tu non comprendi come usarla. Egli ti insegnerà a vederti senza condanna, imparando a vedere ogni cosa senza di essa. Allora la condanna non sarà reale per te e tutti i tuoi errori saranno perdonati.

~ Un corso in Miracoli ~

https://www.macrolibrarsi.it/libri/__un-corso-in-miracoli-foundation-for-inner-peace.php?pn=6294

Luce Michela ☆

3 commenti

  1. Ogni volta riesco a ragionare in modo più sano! Ringrazio molto. Mi sentivo cupa e attraversare la paura altrui dei miei confronti dai fratelli che per via dell’influenza mi Schinano, persino mia madre e i miei amici più cari, mi sono sentita malata sul serio e sola, ma ora riesco a vedere probabilmente lo vedevo anche prima ma l’ego umano ci porta a ciò a giudicare gli altri, come se noi fossimo più importanti in qualche mondo è una lotta di chi si sente importante, noi in effetti così giudichiamo noi stessi… Perché, chiunque per sani principi si proteggono da ciò che più le fa terrore. Non lo so, ma la realtà è che io farei idem in momento di preservatezza??probabilmente si🤲grazie🙏

    Piace a 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...